La Linea Retta n. 4: Il Notabile

IL NOTABILE La prima uscita del Presidente del Consiglio incaricato ha dimostrato almeno due cose sulle quali, peraltro, non è che avessimo forti ragioni di dubbio. La prima è che egli sarà il burattino di due forze politiche abbastanza disomogenee tra loro e, quindi, dovrà fare spesso da messo notificatore dei mal di pancia trasversali…

Gli incubi di Stoltenberg

Venti di guerra fredda sembrano soffiare di nuovo in Europa e in giro per il mondo dopo la scelta della Nato, presa a luglio ma resa nota pochi giorni fa, di inviare a partire dal 2018 un’aliquota operativa di specialisti in incursioni rapide al confine tra Lettonia e Russia. C’è chi parla già del pericolo…

Missioni italiane in Iraq e (forse) in Libia. Interventismo o Sudditanza ?

Nel luglio 2014 pubblicammo un articolo molto rappresentativo del nostro modo di concepire il ruolo italiano nello scacchiere globale, dal titolo: “Il ruolo geopolitico dell’Italia”. All’interno venivano descritte le naturali ambizioni storiche e contemporanee della nostra Nazione, oltre che i rapporti che ci legano a diversi paesi, europei ed extraeuropei. In questo momento di profonda crisi, sia…

Il grande occidente atlantico e i suoi adepti

La schizofrenica politica estera americana, che detta i tempi e i modus operandi al raffinato quanto barbaro strumento di morte e distruzione che si chiama Nato, sta per assegnare un nuovo ingrato compito alle truppe coloniali italiane. Le voci di un impiego in Libia di reparti del neo costituito COM.FO.S.E., dato quasi per certo alcune…

GEOPOLITICA ITALIANA DAL PUNTO DI VISTA SOCIALISTA NAZIONALE

Dopo secoli di sudditanza agli interessi americani ed allineamento nelle più suicide delle scelte nazionali bisogna ripartire e costruire un piano di azione immediato per liberarsi dallo strangolamento dell’Occidente nei confronti della nostra grande nazione. I due concetti che dobbiamo con ogni forza distruggere sono quelli di Occidente ed Europa. L’Occidente quale unione degli americani…

IL MEDITERRANEO ORIENTALE COME EPICENTRO DELLA CRISI GLOBALE

Il mediterraneo orientale si prepara a diventare il luogo di scontro tra i due schieramenti economici, e questa parte di mondo tende ad illuminarsi sempre più come vero epicentro della crisi globale. In questa zona confluiscono tutte le forze calde ora in moto: le offensive israeliane, gli interessi americani, quelli russi, la crisi europea e…

IL GRANDE PERICOLO DELLA “COESISTENZA PACIFICA EURASIATICA”

Il nuovo sintomo della decadenza americana, l’accordo APEC, ha chiarito che si sta avvicinando il momento in cui i blocchi in costruzione nell’area eurasiatica dovranno radicalizzare o denaturare la spinta disgregatrice dell’ordine mondiale insita nel campismo russo-cinese. Tale momento si avvicina nella misura in cui la possibilità economiche e militari degli Stati Uniti si palesano…

LA PALESTINA DIMENTICATA E LO SCACCHIERE MEDIO ORIENTALE

In queste settimane, un’ennesima e cruenta ondata di violenza per mano israeliana si sta abbattendo a danno della Popolazione Civile Palestinese; devastazione taciuta dai media e della quale vengono fornite concrete notizie soltanto da fonti di informazione libera. L’entità di israele dinnanzi allo sguardo dell’opinione pubblica e dei vari governi mondiali, ancora una volta sta…

SIRIA E DINAMICHE DI POTERE NEL VICINO ORIENTE

Era prevedibile. Non scontato, ma quantomeno prevedibile. La guerra in Siria sta volgendo probabilmente al suo epilogo; perché di Guerra si tratta, e non di “rivolta popolare” come spesso l’hanno chiamata i nostri vergognosi media, guerra contro mercenari stranieri prezzolati e fanatici religiosi che provano a detronizzare il legittimo Governo Laico del paese. I partigiani…