Gli incubi di Stoltenberg

Venti di guerra fredda sembrano soffiare di nuovo in Europa e in giro per il mondo dopo la scelta della Nato, presa a luglio ma resa nota pochi giorni fa, di inviare a partire dal 2018 un’aliquota operativa di specialisti in incursioni rapide al confine tra Lettonia e Russia. C’è chi parla già del pericolo…

Italia e Russia: rapporti diplomatici ante-seconda guerra mondiale

Nel momento in cui la Russia di Putin torna al centro delle vicende geopolitiche mondiali, e nel momento in cui invece l’Italia è sempre più esclusa dalle dinamiche decisionali che riguardano anche zone mediterranee prospicienti alla nostra Nazione, riceviamo e pubblichiamo questo interessantissimo articolo, che fa luce su un aspetto poco conosciuto della storia italiana.…

ISIS E IMMIGRAZIONE. I GOLEM DELL’INSTABILITA’ GEOPOLITICA

Lo Stato Islamico è, in questo periodo, in una situazione quantomai fuori controllo. Analizziamo i vari teatri di guerra che riguardano Nordafrica e Medio Oriente. In Siria, l’avanzata dell’Isis resta stabile, nonostante le vittorie locali dell’Esercito Arabo Siriano, molte zone interne sono ancora sotto il controllo dei terroristi e Palmira è sotto distruzione. La Russia…

TRAGEDIA GRECA ULTIMO ATTO: IL BIVIO DI TSIPRAS

Il popolo greco ha deciso. Con la schiacciante vittoria del NO (OXI al 61%) composta soprattutto da giovani, è chiaro che gli usurai di Bruxelles abbiano ricevuto un primo schiaffo in faccia e in particolare da parte di quelle nuove generazioni, che intendevano veicolare con la loro propaganda mediatica a disposizione verso un più consono…

ACCORDO DI MINSK: ECCO COSA METTE A SERIO RISCHIO LA TREGUA UCRAINA

La tregua raggiunta grazie all’accordo di Minsk il 12 febbraio scorso, sembra poggiare su una base molto fragile, pronta a crollare al soffio di un vento che, proveniente soprattutto da oltreoceano, continua a spirare con veemenza nella speranza di rinvigorire nuovamente le fiamme della discordia in Ucraina. FATTORI GEOPOLITICI E SCACCHIERE EUROPEO Alcuni fattori spingono…

INDIA E RUSSIA: UN’AMICIZIA ALL’OMBRA DEL DRAGONE

L’asse Delhi-Mosca, in questi ultimi mesi, si sta rivelando quello più fecondo, oltre che più stabile. La politica energetica è già un buon incentivo attraverso il quale dialogare attivamente. Le parole del numero uno di Rosatom, Kiriyenko, e quelle contestuali di Putin, rivelano che Mosca pensa a Delhi come un altro mercato buono per smerciare…

IL GRANDE PERICOLO DELLA “COESISTENZA PACIFICA EURASIATICA”

Il nuovo sintomo della decadenza americana, l’accordo APEC, ha chiarito che si sta avvicinando il momento in cui i blocchi in costruzione nell’area eurasiatica dovranno radicalizzare o denaturare la spinta disgregatrice dell’ordine mondiale insita nel campismo russo-cinese. Tale momento si avvicina nella misura in cui la possibilità economiche e militari degli Stati Uniti si palesano…

IL RUOLO GEOPOLITICO DELL’ITALIA

La nostra Nazione è dall’alba dei tempi al centro della politica internazionale. In antichità i popoli italici erano fra i più evoluti dell’epoca e la Grecia bramava le colonie nel Sud Italia. Poi come ben sappiamo, con l’avvento di Roma, l’Italia guadagnò un posto di primo protagonista nelle vicende internazionali, in special modo quelle del…