La Linea Retta n.20: La Prima Guerra…Finanziaria Mondiale

Siamo in una guerra finanziaria senza precedenti. L’amministrazione Trump ha sferrato un’offensiva sui mercati mai vista prima, il tutto camuffato da “crociata della legalità e trasparenza finanziaria”. La prima arma in mano agli americani e senz’altro quella della politica “antiriciclaggio” , un sistema nato giustamente per arginare il ” lavaggio” di denaro sporco derivante da…

La Linea Retta n. 18: un pò di chiarezza sul Km Zero

Quando si parla di Km 0 per l’Italia spesso si riduce il tutto all’orticello coltivato per hobby, specialmente dai pensionati, non carpendo le potenzialità di questo principio: qui si parla di produrre o creare servizi in un’ottica autarchica locale. C erto non tutto può essere prodotto ovunque ma la direzione dovrebbe essere quella di ridurre…

L’Elzeviro dei Tribuni n. 7: Prima del Caos

Allo stato attuale delle cose (come ultime immagini basterebbero quelle degli africani che hanno superato la barriera dell’enclave spagnola di Ceuta piuttosto che i disperati vaganti in est eurolandia che cercano di raggiungere l’Italia) ed al netto di ciò che succede di depravato e disgustante ormai in ogni luogo europeo da parte di elementi che…

La Linea Retta n. 17: Calcio e Finanza, una bolla speculativa in divenire

Calcio e finanza, soccer e bilanci, football e calciomercato, tra inglesismi e rating, tra plusvalenze e fideiussioni bancarie: questo il calcio moderno raccontato da web e televisioni. In periodi recenti, specie per talune squadre italiane ed europee, molteplici considerazioni finanziarie sono arrivate alla ribalta delle cronache sportive per la pletora di numeri dati in pasto…

La Linea Retta n. 15: Corea del Nord: una nuova Singapore ?

Alcune settimane fa abbiamo assistito ad una svolta storica per la Corea del Nord e per le sue politiche, sia economiche che geopolitiche. Îl Presidente Kim Jong Un il 22 aprile ha comunicato la sua decisione tramite la Tv di stato nordcoreana: “non c’é più bisogno di test nucleari o missilistici”. E il 27 aprile…

L’Elzeviro dei Tribuni n. 5: Pontida Usque Ad Finem

Ieri alla sagra della polenta in quel di Pontida l’unico e minimo di intervento dignitoso per oratoria e contenuti é stato quello di Nello Musumeci che proviene da una storia lacerata in quel di Fiuggi (lui colpevole dirigente come tutti gli altri rinnegati). Ciò fa crescere il rammarico di quella operazione voluta ed attuata per…

La Linea Retta n. 13: Socializzazione la nostra rivoluzione

Sia chiaro: le vicende politiche dell’attualità non ci distolgono dai punti fermi della nostra bussola. Nonostante la situazione attule l’Italia non deve aver nulla a che fare con il liberalismo; il nostro sistema economico è stato chiamato Corporativismo ed ora lo definiamo Stato Organico Nazionale del Lavoro. Il corporativismo è stata l’intermediazione di interessi tra…

La Linea Retta n. 12: Grandi Evasori e Piccoli Schiavi

Dall’attentanto al World Trade Center di New York del 2001 l’economia mondiale, e non solo, ha subito un processo di mutazione sostanziale il quale ha interessato tutti noi andando ad incidere nella nostra vita di tutti i giorni. Infatti dai tragici eventi (di cui eviteremo in questa sede di disquisire) il mondo si e’ concentrato…

La Linea Retta n. 11: La Questione Elettorale Turca

Nonostante che i soliti titoloni dei media nostrani e occidentali, apparsi durante i giorni appena precedenti le elezioni Turchia non facessero che parlare di bagni di folla e “opposizione forte e compatta”, Erdogan ha nuovamente stravinto le politiche della sua nazione con un’affluenza vicina al 90% e la preferenza del 53% dei votanti. La vittoria…

L’Elzeviro dei Tribuni n. 3: La Breccia

E’ molto difficile giudicare le prime settimane del neonato governo carioca; si rischia di farsi centrifugare da una delle due orde in competizione: da una parte i “sovranisti fiduciosi” (che si ipereccitano al minimo vagito di questo goveno) e dall’altra i “mondialisti sfigati”, che dopo aver perso l’egemonia politica (anche se non sconfitti del tutto)…

La Linea Retta n. 10: Migrantes ? Italia NO…anche Europa NO.

Fateci capire – e ci rivolgiamo ai socialdemoprogressistibuonisti italiani – dovremmo sentirci in colpa perché l’ennesima nave piena di migranti non è stata accolta in Italia ? Ammesso che tali migranti fuganno realmente da guerre e carestie (e ci concediamo il beneficio del grosso dubbio, almeno per buona parte di essi) la soluzione dovrebbe essere…